Terremoto nelle Filippine: terremoto di magnitudo 7,1 colpisce la provincia di Abra, impatto sentito a Manila

Un terremoto di magnitudo 7.0 ha colpito le Filippine mercoledì, ha affermato l’US Geological Survey (USGS).

Il terremoto ha colpito alle 8:43 ora locale (20:43 ET) nel nord di Luzon, l’isola più popolosa del paese, secondo l’USGS. L’agenzia inizialmente ha elencato il terremoto come 7,1 della scala Richter, declassandolo a 7,0.

Il suo epicentro era di circa 13 chilometri (8 miglia) a sud-est della cittadina di Dolores nella provincia di Abra, con una profondità di 10 chilometri (6,2 miglia), secondo l’USGS.

Il segretario all’Interno Benjamin Apollos Jr. ha detto in una conferenza stampa del governo che sono stati segnalati due decessi ciascuno ad Abra e Benguet.

Ha detto che sono state segnalate 58 frane e 218 città in 15 province sono state colpite dal terremoto. Tre ponti sono stati distrutti ad Abra.

L’impatto del terremoto è stato avvertito a 400 chilometri (circa 250 miglia) nella capitale Manila, dove lavoratori e residenti si sono precipitati fuori dagli edifici e si sono radunati nelle strade.

Il sisma ha anche innescato frane, con foto che mostrano grandi massi e massi che cadono su una strada nella città di Bauko, a sud dell’epicentro. Altre foto mostrano persone che lavorano per rimuovere i detriti.

L’Istituto filippino di vulcanologia e sismologia (Phivolcs) ha detto ai cittadini di prepararsi per eventuali scosse di assestamento, ma ha affermato di non aver emesso alcun allarme tsunami poiché è stato rilevato localmente.

Abra è una regione senza sbocco sul mare nota per le sue profonde vallate e il terreno montuoso.

In una dichiarazione, la rappresentante della donna del Congresso della provincia di Abra. Singh Bernos ha affermato che il terremoto “ha danneggiato diverse case e stabilimenti” ed è stato “sentito in varie parti di Luzon e ha innescato misure precauzionali in molti luoghi”.

READ  "Fat Leonard", la mente del piano di corruzione navale, è scappato dagli arresti domiciliari poche settimane prima della sua condanna.

Le foto di Abra mostrano edifici danneggiati dal terremoto e detriti che ricoprono il terreno. Un edificio è visibile con crepe nei muri, mentre un altro è appoggiato su un lato.

Un edificio danneggiato giace su un fianco dopo il terremoto nella provincia filippina di Abra il 27 luglio.

Bernos ha affermato che il suo ufficio stava monitorando la situazione e valutando l’entità del danno e ha chiesto ai residenti di rimanere vigili “alla luce della possibilità di scosse di assestamento”.

Il presidente filippino Ferdinand “Bangbang” Marcos Jr. ha ordinato l’invio immediato di squadre di soccorso e soccorso ad Abra e visiterà le aree colpite “una volta che sarà dato il via libera”, ha detto mercoledì il suo addetto stampa in una conferenza stampa.

Correzione: una versione precedente di questa storia dichiarava erroneamente lo stato di Singh Pernos. È la deputata della provincia di Abra. Anche una versione precedente di questa storia è stata errata quando si è verificato il terremoto. È mercoledì nelle Filippine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.