Tre uomini sono sopravvissuti a un viaggio di 11 giorni con il timone di una nave dalla Nigeria alla Spagna

Commento

Tre uomini sono sopravvissuti a un pericoloso viaggio di 11 giorni al timone di una petroliera in rotta dalla Nigeria alle Isole Canarie della Spagna, ha detto lunedì la guardia costiera spagnola, mentre l’Europa vede il suo più alto livello di migrazione irregolare in cinque anni.

I clandestini, esposti alle intemperie e attraversando una stretta sbarra di metallo, hanno viaggiato a bordo della Alithini II battente bandiera maltese, partita da Lagos il 17 novembre, secondo il watchdog della nave. Trasporto marittimo. La petroliera era al largo delle coste del Nord Africa lunedì sera a Las Palmas, Gran Canaria, una delle isole Canarie della Spagna. I porti distano circa 3.000 miglia l’uno dall’altro.

In una fotografia Ha condiviso La guardia costiera spagnola ha pubblicato su Twitter che i tre uomini erano seduti sul timone della nave mentre usciva dall’acqua, con la schiena contro lo scafo della nave. Una barca di salvataggio della Guardia Costiera ha portato gli uomini al porto di Las Palmas dove sono stati curati dai servizi sanitari, ha twittato la Guardia Costiera.

I sopravvissuti provenivano dalla Nigeria, rappresentanti del governo spagnolo nelle Isole Canarie ha detto all’Associated Press. Uno di loro è stato ricoverato martedì.

“L’odissea della sopravvivenza va oltre l’immaginazione”, ha affermato Texema Santana, consulente in materia di migrazione per le autorità delle Isole Canarie. Ha scritto su Twitter. “Non è il primo, e non sarà l’ultimo. Stowes non ha sempre la stessa fortuna.

La ripresa arriva tra le tensioni all’interno dell’UE sulla politica migratoria nei paesi dell’Europa meridionale – Soprattutto Francia e Italia – Discutere su chi accetterà il numero di migranti che arrivano via mare.

READ  I ricercatori di incidenti aerei in Nepal si calano in corda doppia, pilotano droni nell'ultimo disperato tentativo di trovare due persone

La Francia accetta la nave di salvataggio dei migranti respinta dall’Italia per le tensioni

Più di 165.000 migranti irregolari, molti dei quali richiedenti asilo, sono arrivati ​​in Europa quest’anno, il numero più alto dal 2017 quando ne furono registrati 187.499, secondo l’Organizzazione internazionale per le migrazioni.

Il viaggio dei tre clandestini è un’anomalia nei recenti modelli migratori verso l’Europa. Charlotte Slente, segretaria generale del Danish Refugee Council, un’agenzia umanitaria che opera in dozzine di paesi, ha affermato che il consorzio ha registrato un aumento degli arrivi nell’ultimo mese. Ma di recente, la maggior parte dei richiedenti asilo arriva via terra, attraversando i Balcani e dirigendosi a ovest attraverso l’Europa.

Quasi 30.000 migranti sono arrivati ​​in Spagna nel 2022, un calo rispetto agli ultimi anni. Informazione Dall’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati UNHCR. Più di 14.000 di loro sono sbarcati sulle coste delle Isole Canarie, spesso su barche sovraffollate e rudimentali, molte gonfiate e inadatte alla navigazione. La traversata è pericolosa: l’anno scorso 1.153 persone sono morte o sono scomparse durante il viaggio verso le Isole Canarie, ha detto l’UNHCR.

“In generale, vediamo migranti e rifugiati che continuano pericolosi viaggi via mare e via terra, il che riflette la disperazione e la vulnerabilità che possono incontrare, così come la mancanza di rotte adeguate, alternative e sicure”, ha affermato Shabia Mandoo, portavoce dell’UNHCR. in una e-mail martedì. “Ciò include metterli in navi o contenitori ermetici e portarli in mare in barche che perdono, tra gli altri”.

La detenzione di richiedenti asilo su navi mercantili è rara, anche se non senza precedenti. La guardia costiera spagnola ha risposto a sei casi simili negli ultimi due anni, ha detto all’AP Sofia Hernandez, capo del centro di coordinamento del servizio di soccorso a Las Palmas. “È molto pericoloso”, ha detto del viaggio al timone della nave. Il ragazzo di 14 anni, insieme a migranti più anziani, ha viaggiato dalla Nigeria nel 2020 su un risciò, secondo il quotidiano spagnolo El Pais. segnalato.

READ  Jason Momoa coinvolto in un incidente frontale con la moto, pilota OK

La pandemia di coronavirus e le conseguenti chiusure delle frontiere hanno spinto i richiedenti asilo e i migranti a prendere rotte più pericolose dall’Africa all’Europa, con l’aiuto di molti contrabbandieri, secondo l’UNHCR.

“Negli ultimi anni ci sono stati molti tentativi di controllare davvero i confini, il che ha limitato in modo significativo l’accesso per le persone che necessitano di protezione e asilo”, ha affermato Slent, la cui organizzazione ha osservato un numero crescente di casi ai confini europei. I funzionari respingono i richiedenti asilo nei loro paesi di origine.

Quasi 2.000 persone sono morte nel tentativo di raggiungere l’Europa quest’anno sulle rotte marittime del Mediterraneo e dell’Africa nord-occidentale, ha affermato Mandeau.

“Sforzi di ricerca e salvataggio guidati dal governo e meglio coordinati, sbarchi prevedibili in luoghi sicuri e rapido accesso alle procedure di screening e asilo per identificare coloro che necessitano di protezione internazionale, rimpatrio con sicurezza e dignità – e coloro che non lo fanno”, ha affermato Lo ha dichiarato l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati, Filippo Grandi, in una dichiarazione in vista di una riunione dei ministri dell’Interno dell’UE la scorsa settimana.

I ministri si sono incontrati a Bruxelles per discutere piano d’azione Un’altra importante rotta migratoria verso l’Europa è il Mediterraneo centrale. Parte di quel piano è implementare e distribuire altrove in Europa una “dichiarazione di solidarietà” volontaria concordata a giugno sui migranti che arrivano via mare negli Stati membri meridionali.

“Non possiamo continuare a lavorare affrontando una crisi alla volta o una nave alla volta”, ha detto ai giornalisti Margaritis Schinas, vicepresidente della Commissione europea responsabile del coordinamento dell’accordo sulla migrazione e l’asilo del blocco. Secondo il tedesco DW News.

READ  La Corte Suprema respinge l'appello di Trump nel caso dei documenti di prova di Mar-a-Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.