Una previsione nuvolosa aumenterà la preoccupazione per gli osservatori dell’eclissi solare

Quando Adam Epstein ha visto le previsioni per Dallas qualche giorno fa, l'8 aprile, ha avuto la nausea. Nuvole!

Un promotore immobiliare di New York è rimasto così colpito dall'eclissi solare totale del 2017 che ha visto in condizioni perfette nel deserto dell'Oregon che ha detto ai suoi amici che avrebbero dovuto vedere la prossima. Gli hanno creduto. Epstein ha organizzato un viaggio quest'anno per vedere “Totally” e, secondo gli ultimi calcoli, nel suo gruppo c'erano 82 persone.

Ha studiato le mappe climatiche e ha scelto Dallas come destinazione perché aveva le migliori possibilità di cieli storicamente sereni. All'inizio di aprile.

“A volte gli dei del tempo vogliono ridere di te”, ha detto Epstein, 58 anni, il cui umore è stato ottimista questa settimana grazie ai modesti miglioramenti nelle previsioni di Dallas da lunedì.

In tutto il paese, la previsione dell’eclissi è l’opposto Nuvoloso: vago, vago, oscuro, ma pieno di nuvole orribili che possono oscurare questa grande scena.

Un’eclissi totale è astronomicamente prevedibile e meteorologicamente imprevedibile. Gli esperti sanno quando la luna coprirà completamente il sole. Gli esseri umani sulla terra non possono prevedere se ciò accadrà.

Ci vogliono quasi tre ore perché la Luna copra il sole, quando il sole è completamente nascosto a parte la sua atmosfera assorbente, e stelle e pianeti luminosi appaiono nel cielo scuro. – Dura solo pochi minuti. Per i prossimi 20 anni la gente negli Stati Uniti non avrà un’altra possibilità di vedere qualcosa del genere.

A meno di una settimana dall’eclissi di aprile, il New England sembra la migliore occasione per un clima perfetto. Anche il Messico è carino. Ma questi sono tempi ansiosi per gli amanti delle eclissi a 2.000 miglia di distanza.

READ  L'hedge fund ammette di avere metà del suo capitale vincolato nella borsa FTX

“Incrocio le dita”, ha detto Adam Frank, astrofisico dell'Università di Rochester, che ha notato che la sua città, nello stato di New York, sperimenta un clima da effetto lago ed è spesso nuvolosa in primavera. Sarà a Rochester qualunque cosa accada, perché è impegnato a fornire commenti sull'eclissi in televisione.

“Ho grandi speranze, basse aspettative”, ha detto.

Prevedere le nuvole è un lavoro complicato

Le previsioni sulle nuvole sono piene di ambiguità, incertezze e probabilità difficili. È giusto chiedersi: cos’è “la nuvola”?

Le nuvole si formano quando l'aria sale e c'è abbastanza umidità nell'aria. La bassa pressione permette all'aria di salire più facilmente, formando spesso le nuvole. L'alta pressione impedisce all'aria di salire e favorisce la luce solare.

Alcuni sistemi meteorologici creano ampie aree di aria umida e ascendente che portano a vaste aree di solida copertura nuvolosa. Altri sistemi creano solo sacche di aria ascendente qua e là, alcune sacche abbastanza umide da formare nuvole, altre no. Queste nubi, sia la loro posizione che i tempi, sono molto difficili da prevedere, soprattutto con un giorno o due di anticipo.

Ciò che le persone vogliono veramente sapere è se sarà nuvoloso nella loro esatta posizione durante i minuti e le ore esatte dell'eclissi di lunedì. Tuttavia, i modelli non possono prevedere con precisione le nuvole con questo tipo di precisione. Invece, hanno previsto la percentuale di cielo coperto dalle nuvole in un periodo di tre ore.

Con questo in mente, gli osservatori dell’eclissi nel percorso della totalità dovrebbero essere preoccupati per le previsioni di nuvolosità superiore al 60% e cautamente ottimisti su qualsiasi previsione inferiore al 30%. Nel mezzo la situazione è molto confusa.

READ  Matt Fitzpatrick e Will Saladoris guidano gli US Open alla McLroy

Anche il tipo di nuvole è importante. Le nuvole alte sono costituite da ghiaccio, mentre le nuvole basse sono costituite da goccioline d'acqua. Le nuvole alte e sottili non copriranno completamente l'eclissi, ma le nuvole basse, spesse e scure che oscurano il sole possono rovinare lo spettacolo.

In aggiunta all’ansia, la primavera è un momento molto difficile da prevedere sulla copertura nuvolosa.

Per prima cosa, il freddo persistente dell’inverno porterà ad aria fresca e umida che crea nuvole di notte, mentre il sole e il caldo diurno non sono abbastanza forti da disperdere le nuvole così rapidamente come previsto dai modelli di previsione. La corrente a getto tende a spostare i sistemi meteorologici più lentamente in primavera che in inverno. Può anche portare a una copertura nuvolosa più lenta del previsto.

Un'altra variabile è l'effetto diretto dell'eclissi. Quando il sole viene oscurato, la temperatura dell'aria scende drasticamente e smette di riscaldare il terreno, provocando l'innalzamento dell'aria. Un potenziale effetto notato da molti spettatori dell'eclissi è la formazione di un “buco dell'eclissi” nella copertura nuvolosa.

Tuttavia, questo non è il caso per tutti i tipi di nuvole. I cumuli di basso livello – batuffoli di cotone vaporosi e gonfi – sono spesso dispersi durante un'eclissi. Un foglio Pubblicato all'inizio di quest'anno sulla rivista Communications Earth & Environment.

La previsione è valida per lunedì

I modelli sono attualmente in buon accordo per l'8 aprile, mostrando bassa pressione e freddo dal Texas all'Arkansas, quindi alta pressione in direzione nord-est. Quindi è più incoraggiante per New York, Vermont e Maine, e meno incoraggiante per Texas e Arkansas.

Tuttavia, ci sono due avvertenze. Innanzitutto, mancano cinque giorni. A questo livello, per quanto ottimistiche possano sembrare le previsioni in questo momento, le cose possono ancora cambiare. Giovedì o venerdì le persone dovrebbero prendere più seriamente le previsioni sulle nuvole. Le previsioni sulle nuvole a volte possono essere impegnative anche per un solo giorno.

READ  Dow Jones Futures: cosa fare quando il rally del mercato si ritira; Warren Buffett fa esplodere la base

In secondo luogo, solo perché i modelli sono corretti rispetto al sistema meteorologico complessivo non significa che siano corretti anche nel tempo. In questa gamma i modelli possono essere disabilitati per 12-24 ore in entrambe le direzioni. Se è così, a seconda della località, è improbabile che la previsione delle nubi cambi in meglio o in peggio.

Epstein, un promotore immobiliare, ha detto che i suoi amici gli avevano assicurato che si sarebbero divertiti anche se i cieli non avessero collaborato su Dallas. Tuttavia, otto giorni prima dell’eclissi, quando le previsioni erano particolarmente fosche, si sentiva infelice.

“So di non essere responsabile del tempo, ma molte persone credono nell'idea che sarà un grande evento”, ha detto. “Era così triste pensare che tutto sarebbe andato sprecato.”

Al Dallas Arboretum l'eclissi verrà celebrata con tre giorni di eventi e organizzatori Aspettatevi 10.000 persone Lunedì gli scienziati della NASA e i media nazionali. Ma Terri Lendecker, vicepresidente del marketing dell'arboreto, ha detto martedì che non era preoccupata per il tempo.

“Hanno previsto una probabilità del 30% di pioggia. In Texas, questo non significa davvero nulla. Cambia continuamente così velocemente”, ha detto Lendecker. “Quando guardiamo il tempo, lo spettacolo deve continuare quando sei un luogo all'aperto, principalmente per motivi di sicurezza per i nostri ospiti.”

E: “Sarà comunque una bella giornata in giardino.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *