Voci commerciali di Kyrie Irving: i Nets vogliono un giocatore vincente in un potenziale accordo, non solo risorse future, secondo il rapporto

Con il programma NBA pubblicato all’inizio di questa settimana e tutti noi che cerchiamo di capire come sarà la stagione, una domanda lampante incombe sulle nostre previsioni, minacciosa e frustrante: cosa, dire? reti di Brooklyn Come sarà il roster nella serata di apertura?

La domanda commerciale di Kevin Durant non sembra scomparire presto e le voci su Kyrie Irving continuano a circolare irresponsabilmente attraverso la Twittersphere NBA. Los Angeles Lakers Come bersaglio per il playmaker che sembra aver perso il possesso attuale.

Un tipico potenziale scambio comporterebbe Irving che va ai Lakers in cambio di Russell Westbrook, un playmaker altrettanto problematico, oltre a una o entrambe le scelte del primo turno dei Lakers (2027 e 2029). Tuttavia, questo potrebbe non essere sufficiente per concludere l’affare.

Invece di future scelte al draft e/o giovani giocatori, i Nets sono alla ricerca di un giocatore affermato che possa fornire un vantaggio immediato al roster. Secondo il giornalista dell’NBA Marc Stein:

“La posizione attuale dei Nets, dicono le fonti, è che non sono disposti a spedire Irving in uno scambio se l’accordo riporta solo risorse future. Nonostante tutte le turbolenze, vogliono un talento vincente in cambio del ruolo di Irving. Questo ha impantanato i Nets per mesi”.

A questo punto della sua carriera, Westbrook è visto come un bene svalutato che potrebbe essere un candidato per l’acquisizione dopo qualsiasi potenziale accordo, non qualcuno che porti per rafforzare la tua squadra.

Dal momento che i Lakers non hanno un desiderabile giocatore vincente al di fuori di LeBron James e Anthony Davis, i Nets avrebbero bisogno di coinvolgere una terza squadra per facilitare un accordo tra Irving e Los Angeles se i Nets mantengono la loro posizione attuale. Stein osserva anche che l’opinione di Brooklyn su uno scambio di Irving potrebbe essere influenzata se riuscissero a concludere un accordo per Durant che cambi in modo significativo la composizione del roster.

Brooklyn è stata incredibilmente paziente con la situazione dei Durant, quindi non c’è motivo di credere che si accontenteranno di qualcosa di meno dello scenario dei loro sogni per Irving… per ora. Lakers, che solo Inchiostrato James a una proroga di due anniSe hanno intenzione di competere in una Western Conference incredibilmente solida in questa stagione, dovranno apportare modifiche significative al loro elenco.

Irving sembra un adattamento logico a Los Angeles data la sua capacità non solo di funzionare come regista secondario, ma anche di servire come il tanto necessario tiratore fuori palla accanto a James e Davis. Per ora, però, sembra che i Lakers non abbiano quello che vogliono i Nets in cambio di un giocatore del calibro di Irving.

READ  L'annessione russa delle regioni sarà rapida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.